Arrivati a Bucarest!

Il Clan dello Strafalari e il Critical Clan sono finalmente arrivati a Bucarest.

Oggi pomeriggio abbiamo iniziato ad ambientarci nella parrocchia che ci ospitera’, e a giocare con i bambini dell’oratorio estivo. E’ bello vedere come, nonostante non si riesca a capire quasi nemmeno una parola, sia possibile giocare insieme. E come i sorrisi valgano piu’ delle parole.

Bucarest per il momento ci si e’ presentata molto calda. Un caldo peggiore di quello di Milano a cui siamo abituati, reso piu’ difficile da sopportare perche’ l’acqua di qui pare non dissetare molto. Ma del resto siamo scout e abbiamo affrontato situazioni ben peggiori, quindi questo non ci spaventa. La sistemazione logistica e’ comunque buona, visto che abbiamo anche dei letti, quindi non possiamo lamentarci.

Dopo aver iniziato oggi pomeriggio a conoscere giocando i bimbi dell’oratorio, da domani inizieranno le attivita’ di serivzio a pieno regime: le pattuglie si divideranno tra l’oratorio estivo, un parco dove speriamo di riuscire a coinvolgere nei giochi alcuni bambini rom e un istituto per persone disabili.

Nei prossimi giorni vi aggiorneremo su come stiamo vivendo la nostra esperienza qui a Bucarest!

Simone&Martina

p.s. ci scusiamo per gli accenti e gli apostrofi messi un po’ a caso, ma la tastiera rumena e’ un po’ complicata. E senza punti e virgola.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Eremar ha detto:

    Bene! Buona Strada!

    ps: quando create un commento, non mettete come categoria uncategorized, visto che avevate messo giustamente Clan Fuoco. Questo l’ho messo a posto io. I prossimi fate da soli, ok?

Lascia un commento